Archivio: Attività

 

FINALE CAMPIONATI del Patrimonio 2024

Si è svolta venerdì 3 maggio, nella splendida cornice del Palazzo del Collegio romano sede del Liceo classico Ennio Quirino Visconti, la finale dei Campionati del Patrimonio 2024. Giunta alla sua XIX edizione, la prestigiosa competizione creata e organizzata da Anisa dal 2006 per promuovere tra gli studenti degli istituti di istruzione superiore la cultura del Patrimonio artistico, ha visto quest’anno giungere in finale ben 14 squadre rappresentanti le rispettive regioni, per una partecipazione ideale di circa due terzi del territorio italiano.

Da Torino a Siracusa Viaggio attraverso l’architettura barocca: questo il titolo della manifestazione, che anche quest’anno ha ottenuto il prestigioso riconoscimento che il Ministero dell’Istruzione e del Merito riserva alle attività di valorizzazione delle eccellenze.

Interessanti ed avvincenti i lavori presentati alla Commissione giudicatrice composta da funzionari del Ministero della Cultura, esperti nel settore dell’Educazione al Patrimonio, docenti  membri di ANISA, e discussi dagli studenti sotto l’occhio vigile dei loro insegnanti. Dobbiamo sicuramente anche al grande entusiasmo e dedizione e alle sicure competenze di questi ultimi l’alta qualità di tutti i lavori prodotti.

Cinque le squadre vincitrici di questa edizione dei Campionati: al primo posto il Liceo Scientifico “Medi” di Senigallia, docenti Patrizia Burattini e Francesca Graziani con un percorso monografico sulla chiesa senigalliese della Croce “luogo di meraviglia e crocevia di linguaggi”, densa di approfondimenti e considerazioni di sicuro taglio critico.

Al secondo posto, pari merito, la squadra del Liceo “Cirillo” di Aversa che si riconferma tra i vincitori con il docente Carmelo Menna ed un viaggio immaginario di due miglia nel barocco napoletano, e quella del Liceo classico internazionale “Meli” di Palermo, in cui gli studenti, sotto la guida dei docenti Marina Giordano e Leonardo Pisciotta, hanno presentato un coinvolgente spaccato palermitano riflettendo sul barocco tra festa popolare e apparati effimeri.

In terza posizione si sono collocati gli studenti del Liceo classico “d’Azeglio” di Torino che, guidati dalla docente Rosanna Palumbo, hanno proposto una interessante riflessione sul Barocco sabaudo attraverso l’intervento femminile delle Madame reali. Con loro, ex aequo, il Liceo artistico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Val di Cornia” di Piombino (docenti Lara Androvandi ed Ilaria Meoni), con un interessante excursus tra bello e grottesco da Bagheria a Livorno.

Le squadre sono state premiate da Teresa Calvano, storica ideatrice e anima dei Campionati del Patrimonio, e da Paola Strada, funzionaria Abap città di Milano e membro del Direttivo Anisa.

A corredo dell’iniziativa, Anisa ha coinvolto gli studenti e i loro insegnanti in due giornate di attività culturali in visita a luoghi interessanti della Roma imperiale e della città barocca.

A breve in questa sezione del sito sarà pubblicata la graduatoria dei vincitori con i link ai lavori svolti.

 

 

 

 

 

Visita alla Domus Tiberiana a cura di ANISA Roma

Carissime Socie e Soci ANISA,

 la visita cancellata è riprogrammata per giovedì 18 aprile, ore 16.30.

Appuntamento in Piazza del Colosseo all’imbocco della Sacra Via, accanto alla biglietteria  (ingresso arco di Tito).

I biglietti FORUM PASS SUPER sono validi un mese dalla data di emissione. 

—————————————————————-

“Il programma di attività culturali che ANISA Roma propone ai Soci riprende con un  appuntamento di grande rilievo: Imago Imperii. La Domus Tiberiana.

Abbiamo aspettato la primavera per proporre questa visita al sito archeologico del fastoso palazzo imperiale risalente all’età giulio – claudia, esteso per circa 4 ettari sul colle Palatino e riaperto il 21 settembre 2023 dopo quasi 50 anni, al termine di un lungo restauro e nuovi scavi e scoperte.

La visita, condotta dalla dott.ssa Martina Almonte, archeologa del Parco del Colosseo responsabile del progetto di valorizzazione della Domus Tiberiana, si terrà mercoledì 10 aprile alle ore 16.30, con appuntamento alle ore 16.15 all’ingresso del ParCo in Largo della Salara Vecchia (Via dei Fori Imperiali).  Raccomandiamo a chi volesse partecipare, di darne pronto riscontro scrivendo ad ANISA ( bianca.zeppetella@anisa.it)  per consentire la prenotazione dei biglietti che dal 2023 sono nominativi. Ricordiamo che l’ingresso al Parco del Colosseo è gratuito per docenti, guide turistiche, membri ICOM, portatori di disabilità e che il relativo titolo dovrà essere esibito all’ingresso, accompagnato da un documento di identità in corso di validità.

Per saperne di più https://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/a-roma-riapre-la-domus-tiberiana/143378.html

https://colosseo.it/area/domus-tiberiana/

Ricordiamo che le attività ANISA Roma sono gratuite e riservate ai Soci regolarmente iscritti per il 2024. Nel caso di iscrizione scaduta, è necessario rinnovarla dal sito di ANISA https://www.anisa.it/chi-siamo/come-iscriversi/ 

I docenti referenti per i Campionati del Patrimonio 2024 delle scuole iscritte ad ANISA come socio collettivo per l’anno in corso, potranno partecipare gratuitamente fino alla scadenza dell’iscrizione.”

 

Campionati del Patrimonio 2024 – Chiavi di correzione aggiornate!

Tutti i docenti interessati sono invitati a prendere visione del file  delle chiavi di correzione aggiornato

Prova:

Selezione regionale 2024 definitiva

Chiavi di correzione:

Campionati del Patrimonio 2024_Selezione Regionale_Chiavi di correzione_ULTIMO_REV Selezione regionale 2024 definitiva

 

 

—————————————————

Si pregano i docenti referenti di prendere visione degli aggiornamenti relativi alle sedi della selezione regionale:

elenco sedi Campionati del Patrimonio 2024

 

___________________________________________________________________________

Il 27 febbraio 2024  verrà disputata la fase regionale dei Campionati del Patrimonio 2024. Nel file potrete trovare anche le indicazioni essenziali per lo svolgimento della prova.

Campionati del Patrimonio 2024_Elenco sedi

Il file è stato inviato anche  a tutti docenti referenti delle scuole partecipanti.