Archivi tag: olimpiadi patrimonio

 

ANISA al DIDACTA 2019

Quest’anno ANISA sarà presente alla

Fiera Didacta Italia 2019

9-11 ottobre 2019
Firenze, Fortezza da Basso

terza edizione del più importante appuntamento fieristico sul mondo della scuola, con i seguenti seminari e workshop:

Visita il sito Didacta.

Scopri gli eventi in programma.

 

 

Graduatoria finale Olimpiadi del Patrimonio 2019 – i video

Si sono svolte martedì 7 maggio, presso il Liceo E. Q. Visconti, le finali nazionali della

XIV edizione delle Olimpiadi del Patrimonio
Castelli d’Italia

realizzate da Anisa in collaborazione col Mibac e con l’Istituto Italiano Castelli.

Questa la graduatoria finale: Graduatoria

 Filmati e power point delle presentazioni:

Liceo Classico Domenico Cirillo di Aversa: 

https://youtu.be/XPH9CY04gsQ

Liceo Scientifico Statale “L. da Vinci” di Pescara:

Liceo scientifico E. Fermi – Catanzaro:

https://youtu.be/FQnMRnK13fA

Liceo Scientifico “G. Aselli” di Cremona:

https://drive.google.com/a/liceoaselli.gov.it/file/d/14LT8rW8KWkh2qRSMzg39AsWwPrRcFolG/view?usp=drivesdk

Liceo classico Mario Cutelli- Catania:

https://youtu.be/yHGoi8g3ylQ

Liceo Stampacchia di Tricase:

https://www.youtube.com/watch?v=yYrNwvnr0OA&t=7s

Liceo Orazio Flacco di Potenza:

https://youtu.be/JBt68RVBfak

 

 

Sull’insegnamento dell’educazione civica e della storia dell’arte – Irene Baldriga sul Messaggero di oggi 6 maggio 2019

Da anni ANISA rivendica la possibilità di insegnare Educazione civica attraverso  l’Educazione al patrimonio, bene comune per eccellenza.

Ecco la lettera della Presidente Irene Baldriga 

Il valore dell’educazione civica

 

 

Mela verde: “Ma che ci siamo messe in testa?”

Questa volta, solo “femmine”

Festeggiamo l’8 marzo in classe, individuando un percorso particolare per la nostra “minoranza” di bambine.

Il piccolo progetto non è comunque rivolto solo a loro, ma le individua come protagoniste di una piccola sessione fotografica.

Il contrario, infatti, escluderebbe la maggioranza, costituita da maschietti, e ciò non sarebbe possibile nella classe di Mela verde, che fa dell’inclusione un cavallo di battaglia. Inoltre, da tempo, ferve una scuola di buona educazione e “cavalleria” nei confronti delle bambine che, ad esempio, aprono comunque la fila, mentre i maschietti, cosa a loro ben nota, si sistemano a seguire. All’inizio sono fioccate le contestazioni (Perché? Ma che le femmine sono più importanti?), ma con le dovute e giuste spiegazioni, piano piano si sono andati consolidando atteggiamenti di cortesia. E forse qualcosa di più. Vi ricordate dell’atletico Gabriele? Mi raccontava che partecipando ad una gara nazionale, ha ceduto il passo nello spogliatoio a delle ragazzine. Incredibile, ma vero, uno dei suoi “ colleghi” ha commentato: “ Gabriele, ma che hai paura delle femmine?” . Una stretta di mano ha siglato il commento tra di noi…

Continua a leggere… 

Vedi le immagini…

______________________________________________
La rubrica Mela Verde, a cura della socia Patrizia Morisco, mette a  disposizione materiali per la scuola primaria… e non solo!

 

 

Mela verde: “Beni di famiglia”

Carissimi tutti, un grande augurio di buone feste!

auguri

 

Le nostre città fervono di belle mostre e di grandi occasioni ed è arrivato il momento di goderne a pieno!

Mela Verde vi ricorda che il bando delle “Olimpiadi del Patrimonio” per i più piccoli (quinta classe) è stato prorogato al 10 gennaio.

Intanto, pubblichiamo l’annualità del progetto “Beni di famiglia” che stiamo svolgendo, in onore dell’anno europeo 2018 dell’educazione al Patrimonio Culturale, nell’Istituto Compensivo di Albano Laziale.

Il Progetto vede la partecipazione di molteplici classi, dalle prime alle quinte, e la formazione sul campo delle docenti titolari dell’area “arte e immagine”.

Ancora… tanti cari auguri!

Patrizia Morisco

Scarica la presentazione “Beni di famiglia”

 

 

______________________________________________
La rubrica Mela Verde, a cura della socia Patrizia Morisco, mette a  disposizione materiali per la scuola primaria… e non solo!