Tutti gli articoli di admin

 

Baldriga: la storia dell’arte torni a scuola!

Intervista di Irene Baldriga su Tuttoscuola

La storia dell’arte torni a scuola, questo il nostro impegno
Più ore e percorsi più significative, queste le richieste

Il congresso dell’ANISA che si è appena concluso a Bari ha confermato il grande impegno dell’Associazione Nazionale degli Insegnanti di Storia dell’Arte per la difesa del patrimonio artistico e della sua trasmissione alle nuove generazioni……

Continua a leggere

 

Nuovo Direttivo ANISA – cariche statutarie

Il Congresso di Bari del 14-16 ottobre 2016 si è concluso con l’elezione del Comitato Direttivo e l’attribuzione delle cariche statutarie.

La Presidente Irene Baldriga è stata rieletta per il secondo mandato mandato consecutivo.

Di seguito la composizione del nuovo Direttivo:

Irene Baldriga (Presidente)

Lidia Antonini (Vicepresidente)

Teresa Calvano

Paola Strada (tesoriera)

Giovanna Bozzi (segretaria)

Clara Rech

Maria Antonietta Spadaro

Fabrizia Borghi

Patrizia Morisco

Francesca Brancaccio

Simone Mereu

 

clicca qui per vedere le foto del Congresso

Eugenia • Ora

 

Nuovi materiali ANISA Mela rossa – arte per i più piccoli: scuola dell’infanzia

foto esempio mela rossa

Cari amici ,

con la rubrica Mela Rossa, dedicata all’educazione all’arte nella scuola dell’infanzia, vogliamo far conoscere   “buone pratiche ” che possano essere utili agli operatori e a tutti coloro a cui sta a cuore il tema dell’educazione all’arte, sin dalla tenera età.

 

————————————————————————————-

Di seguito la descrizione di alcune esperienze che la socia  Paola Mathis ha svolto con l’Associazione culturale MeravigliArte! L’Arte in ogni senso .

———————————————————————————–

Introduzione al progetto didattico “Dal Micro al Macro!” (6 incontri per il 3° anno della Scuola dell’Infanzia)
A cura dell’Associazione culturale MeravigliArte! L’Arte in ogni senso (progetto di Paola Ferrini e Cecilia Caffari)

Il progetto stimola gradualmente nei bambini la capacità di osservazione della realtà e della natura che ci circonda e la capacità di trarne ispirazione per la propria espressione creativa. Esso si articola in un ricco programma di incontri che offrono ai bambini un’esperienza formativa completa. Dopo un’immersione multisensoriale tra fiori e piante di ogni forma e colore all’Orto Botanico, i bambini sperimentano un momento laboratoriale e creativo che prevede la realizzazione di una micro-composizione con frammenti naturali all’interno di un vetrino per diapositiva che poi, proiettato, assumerà dimensioni macroscopiche e nuovi significati. Il progetto prosegue con una visita alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna, dove i bambini vengono a contatto con alcune opere ispirate dai processi e dagli elementi naturali, e si conclude con il laboratorio di pittura condotto da un pittore “in carne e ossa” che li introduce alla pratica pittorica e ai segreti dei colori.
L’esplorazione attenta di forme, segni e colori, letti nella dimensione micro e in quella macro per coglierne le infinite particolarità e le possibilità espressive e narrative, conduce i bambini ad una riflessione sullo straordinario potere di ispirazione della natura per l’arte e la creatività.

Dal MICRO al MACRO

————————————————————————————

Introduzione al progetto didattico “L’Arte in ogni senso. Vedo Sento Tocco Comunico: Arte” (4 incontri per il 1° anno della Scuola dell’Infanzia) (progetto di Ilaria Fasola)

L’Arte, intesa come mondo di colori e segni grafici espressivi, viene esplorata dai bambini fin dalla più tenera età attraverso strumenti quali la narrazione partecipata, l’esplorazione percettiva e sensoriale di materiali e testi visivi e l’attività laboratoriale e creativa.

La narrazione della fiaba – la storia dei pescetti Oro e Argento che escono dal mare e compiono un lungo viaggio alla scoperta del mondo – è il fil rouge che lega i quattro incontri e costituisce il contenitore di stimoli visivi ed emozionali; essa permette ai bambini di appassionarsi alla descrizione/costruzione dei personaggi incontrati e di diventare essi stessi protagonisti contribuendo al lieto fine della vicenda.

Ogni incontro è dedicato all’esplorazione di uno o due sensi a partire dall’osservazione di opere di artisti come Klee, Mirò, Botero, Arcimboldo il cui linguaggio risulta particolarmente vicino al mondo dell’infanzia. I bambini sono così stimolati ad una fruizione attiva dell’Arte attraverso il coinvolgimento e il potenziamento non solo delle proprie capacità mentali ma anche di quelle percettive/sensoriali e delle abilità manuali.

Il testo della fiaba rielaborato insieme, le immagine artistiche mostrate e i lavori creativi dei bambini, rilegati in un libricino, costituiranno il prodotto finale del percorso laboratoriale.

ARTE IN OGNI SENSO

—————————————————————————-

Introduzione al progetto didattico “Occhio all’impronta! Nella Natura e nell’Arte” (4 incontri per il 2° anno della Scuola dell’Infanzia) (progetto di Paola Ferrini e Cecilia Caffari)

La natura e l’arte sono da sempre fonti inesauribili per la conoscenza e l’apprendimento. Osservare con spirito critico e curioso la realtà che ci circonda e verificare come artisticamente questa sia stata rielaborata, permette ai bambini di avvicinarsi alla creatività come strumento per conoscere, verificarsi e provarsi nel mondo.

Questo progetto didattico prende le mosse dall’osservazione del segno nell’arte (osservazione di opere d’arte) e in natura (uscita alla Riserva naturale), approfondendo il significato di lasciare una traccia, di esprimersi e manifestarsi; sollecita i bambini a vivere un’esperienza plurisensoriale di scoperta della realtà e ad esperire il valore dell’espressione corporea ed emotiva attraverso la sperimentazione – con l’aiuto di un esperto ceramista – della tecnica artistica della lavorazione dell’argilla in cui imprimeranno la propria impronta.

La manipolazione della creta consentirà ai bambini di venire a contatto con la materia e, al tempo stesso, di mettersi alla prova e divertirsi, coniugando l’aspetto esteriore con quello interiore del dichiarare la propria presenza nel mondo.

OCCHIO ALL’IMPRONTA

 

Olimpiadi del Patrimonio – ANISA

NEW! Graduatoria di merito 2015

no images were found

Guarda il   lavoro del Liceo artistico De Nobili di Catanzaro (I classificato)

Guarda il video del Liceo artistico “Sansi Leonardi Volta” – Sede Casa di Reclusione di Spoleto (II classificato)

Guarda il video del Liceo scientifico “G. Moscati” di Grottaglie (TA)

 


leggi il programma:          programma selezione nazionaleLa competizione finale tra le squadre regionali si terrà a  
Roma, il 5 maggio 2015 presso l’Istituto Centrale per la Grafica
Criteri valutazione Prova Finale 2015
Indicazioni per la prova Finale    

————————————–

Graduatorie regionali finali

testi delle prove della selezione regionale 2015                                   Chiavi di correzione                                                                                                         —————

elenco sedi selezioni regionali

Leggi la presentazione delle prove regionali:

Fotografia e Nuovi Media

___________________________________________________

 Guarda gli esempi di prove simili a quelle che saranno richieste:

Olimpiadi 2015 Esempi d Test

 

ANISA per l’anno scolastico 2014-15 organizza la competizione delle Olimpiadi del Patrimonio sul tema della fotografia e del multimediale, considerando l’approccio ai linguaggi dell’arte contemporanea un momento qualificante e centrale non solo dell’educazione all’arte ma anche dell’educazione alla cittadinanza. L’iniziativa, alla sua decima edizione, è rivolta agli studenti delle scuole secondarie superiori nell’ambito delle discipline letterarie, storiche, storico-artistiche e artistiche o trasversalmente con altre discipline curriculari. La competizione, sostenuta dal Miur, è stata inserita tra i punti qualificanti del Protocollo d’Intesa tra Anisa e MIUR, sottoscritto il 20-3-2009.

olimpiadidelpatrimonio

Scarica il Bando delle Olimpiadi del Patrimonio 2015:
Olimpiadi2015_Bando
 Linee guida Olimpiadi 2015

 Argomenti selezione regionale 2015

Nella cartella sopraindicata vi sono gli argomenti e i materiali  su cui verterà la selezione regionale  (arte, lavoro, luoghi, ritratti, storia e attualità), le relative  immagini e i video di Bill Viola e Studio Azzurro.

Troverete anche vari materiali di studio  sui  singoli autori. Si consiglia di   controllare la cartella anche nei prossimi giorni perché vi potrebbe essere inserito qualche altro file.

Si segnala che rispetto alle Linee Guida c’è stata una modifica: Steve Mc Curry è stato sostituito da Letizia Battaglia (unica donna che ha realizzato importanti reportage sulla mafia).
Chi ancora non ha inviato la scheda di iscrizione si ricordi che il termine scade alla fine di gennaio.
Non esitate a contattarci per dubbi o domande

**************************************************************************

 Info precedenti edizioni delle Olimpiadi ANISA

 Prove Olimpiadi del Patrimonio 2014

Olimpiadi prova regionale Nord 2014

Olimpiadi prova regionale 2014 Nord Est

Olimpiadi prova regionale 2014 Prova nord ovest

Olimpiadi prova regionale 2014 centro sud

Olimpiadi chiavi di correzione prova regionale 2014

 

Finali Olimpiadi del Patrimonio 2013

Roma 2-4 maggio presso il Liceo Visconti,

piazza del Collegio Romano

Olimpiadi 2013 Graduatoria di merito finale

Programma Olimpiadi 2013_Copertina

Programma Olimpiadi 2013