Archivio: Attività

 

Comunicazione ANISA Brescia: Sospensione attività culturali per ordinanza 23.02.2020

Si informa che la sezione sospende  le attività culturali programmate, in ottemperanza all’ordinanza di domenica 23.02.2020 del Ministero della Salute e del Presidente della Regione Lombardia, per il periodo dal 23.02.2020 a domenica 1°.03.2020 compreso, “fatte salve eventuali e ulteriori successive disposizioni” https://regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2020/02-febbraio/17-23/coronavirus-ordinanza-cosa-prevede

Sarà nostra premura informarvi della ripresa delle attività quando sarà possibile.

Nel frattempo, si segnala che è intenzione della sezione visitare, se le circostanze lo permetteranno, la mostra su “Georges De la Tour” a Milano https://www.palazzorealemilano.it/mostre/leuropa-della-luce

e l’esposizione sul prezioso fondo antico librario della Biblioteca di Brera http://www.braidense.it/attivita/news.php?ID_news=1073

 

Rettifica organizzazione selezione regionali delle Olimpiadi ANISA causa coronavirus

A causa della preoccupante diffusione del coronavirus e del comunicato del Ministero in materia di viaggi di istruzione abbiamo deciso di modificare  l’organizzazione delle selezioni regionali. 

La Commissione Olimpiadi ( Fabrizia Borghi, Teresa Calvano, Paola Strada) ha formulato una Rettifica al Bando Olimpiadi 2020 con l’approvazione della Presidente Clara Rech, della Presidente emerita Irene Baldriga   e di tutto il Direttivo

rettifica-al-bando-olimpiadi-del-patrimonio-2020

 

 

Olimpiadi del Patrimonio per le scuole francesi del circuito ESABAC

In occasione della XV edizione delle Olimpiadi del Patrimonio, ANISA propone – in collaborazione con il Centro per il Libro e la Lettura (CEPELL), Ministero dei Beni Culturali – una sessione interamente dedicata alle scuole francesi del circuito ESABAC.

Il tema della sessione, analogamente all’edizione italiana, riguarda l’opera di Raffaello Sanzio e la sua diffusione nella cultura francese, dall’età rinascimentale ad oggi.

bando-francese-olimpiadianisaesabac-lire-raffaello

olimpiadianisaesabac_leggereraffaello-versione-italiana

fiche-dinscription

 

 

ANISA BRESCIA –

Per conoscere l’arte contemporanea: caratteri, problemi critici, spunti didattici”.

PROGRAMMA DI MASSIMA

Giovedì 12 marzo

Dott. Paolo Sacchini (storico dell’arte contemporanea, direttore Fondazione Paolo VI Arte Contemporanea, Concesio (Brescia))

«Un’arte sferica». Limiti e caratteristiche del medium dell’installazione

 

Lunedì 16 marzo

Dott.ssa Marta Scherini (storica dell’arte contemporanea)

Frontiere digitali. Arte e Nuove Tecnologie tra XX e XXI secolo

 

Venerdì 17 aprile

Dott.ssa Ilaria Bignotti (storica dell’arte contemporanea, Accademia Santa Giulia, Brescia)

Che fare? Arte, società e ideologie dal secondo dopoguerra agli anni Settanta. Dal realismo socialista alla Body Art

 

Venerdì 24 aprile

Dott.ssa Ilaria Bignotti (storica dell’arte contemporanea, Accademia Santa Giulia, Brescia)

Fate presto! Arte, società e ideologie dagli anni Ottanta ai giorni nostri. Dall’arte ambientale alle pratiche relazionali

 

Martedì 28 aprile

Dott. Paolo Sacchini (storico dell’arte contemporanea, direttore Fondazione Paolo VI Arte Contemporanea, Concesio)

La luce nell’arte contemporanea

                              ——————————————————————-

Gli incontri si terranno presso il Liceo Statale delle Scienze Umane “Fabrizio De André” in Via Bonino Bonini 58 in Brescia dalle ore 14.30 alle ore 16.30

                                       ——————————————————-

Il corso è organizzato dal Liceo Statale delle Scienze Umane “Fabrizio De André”, è valido per l’aggiornamento dei docenti e l’ente certificatore è il Liceo Statale delle Scienze Umane “Fabrizio De André”, che si occupa anche degli adempimenti pratici e amministrativi.

Il corso rappresenta un’ideale prosecuzione e approfondimento sui temi dell’analoga iniziativa dell’anno scorso presso l’Istituto superiore bresciano

resoconto_corso_arte_contemporanea-2019-brescia

Info c/o Rappresentante Provinciale ANISA di Brescia, prof.ssa Paola Bonfadini

email: anisa.brescia@libero.it

 

 

PROGETTO “EDUFIN – PIU’BENESSERE PER IL PERSONALE DELLA SCUOLA ATTRAVERSO L’EDUCAZIONE FINANZIARIA”

Chi non si confronta con i problemi legati al risparmio e alla previdenza?Ecco un utile percorso gratuito di informazione/formazione di educazione finanziaria per docenti di ogni ordine e grado.
Un benefit di welfare sociale messo a disposizione dei docenti non per la loro attività professionale ma per la loro dimensione personale e familiare.  

Destinatari dei percorsi sperimentali di educazione finanziaria realizzati dai CPIA sono i docenti del sistema educativo di istruzione e formazione e dell’istruzione non statale con particolare attenzione alle insegnanti di genere femminile.

I percorsi sono realizzati dai CPIA, in collaborazione con Tuttoscuola. Ciascun CPIA eroga un percorso di educazione finanziaria destinato a 20 docenti in servizio presso le scuole del territorio e/o della provincia su cui insiste il CPIA. Ciascun percorso ha una durata di 33 ore. Ciascun percorso è progettato per essere fruito in modalità blended: 23 ore sono svolte in presenza e 10 ore attraverso webinar. Il percorso prevede inoltre un’attività di microlearning finalizzata a mantenere alta l’attenzione e l’interesse sul tema anche fuori dai momenti formativi strutturati.

Il progetto EDUFIN CPIA è stato lanciato dal Miur due anni fa con l’obiettivo di fornire al personale competenze di tipo economico e finanziario per un esercizio consapevole e sostenibile della cittadinanza.Ora il progetto giunge alla sua seconda edizione e partirà con un webinar gratuito il prossimo lunedì, 28 gennaio, alle ore 17.00

CLICCA PER ISCRIVERTI:

https://register.gotowebinar.com/register/5297432033558211851

ulteriori info: 

http://www.tuttoscuola.com/argomento/professione-scuola/formazione-e-aggiornamento/i-corsi

 

Assemblea annuale dei soci ANISA

Si è svolta martedì 10 dicembre, presso la sede  dell’Istituto Centrale per la Grafica, in Roma, l’Assemblea dei soci.

L’Assemblea si è aperta con la relazione della Presidente uscente, Irene Baldriga, sull’attività del triennio appena concluso.

I soci hanno, poi, approvato all’unanimità il nuovo Statuto, apportando al testo vigente le modifiche  necessarie per adeguarsi alla nuova normativa che interessa l’associazionismo del Terzo Settore. Gli articoli sono stati rivisti per consentire la trasformazione dell’associazione da “senza scopo di lucro non
riconosciuta” ad “associazione di promozione sociale, cioe’ APS”.

L’Assemblea, infine, ha proceduto alle votazioni per l’elezione delle cariche statutarie (Comitato Direttivo nazionale, Probiviri, Revisore dei conti).

Nella sezione del sito “CHI SIAMO – L’ORGANIZZAZIONE” si può consultare la nuova struttura organizzativa dell’Associazione.